23 - 01 - 2017

Santuario San Nicola della Meta- Vasto (Chieti)



La chiesa con il nome di San Nicola degli Schiavoni è del 1362.

Nel 1522 le famiglie slave erano 50, in seguito si ridussero di numero, fino ad essere completamente assorbite. Nel 1638 si demolì la vecchia chiesa e se ne costruì una nuova intitolata a Maria santissima del Carmine, in cui, in un altare minore, si continuò a venerare san Nicola; anche la confraternita assunse la nuova denominazione. Sull’altare maggiore si conserva il dipinto di Crescenzo La Gamba con Presentazione di Maria Bambina all’Eterno Padre e sugli altari laterali a destra San Benedetto nella grotta, di Nicola Tiberi, e a sinistra la Madonna del Carmine con san Nicola e sant’Andrea di Giulio de Litiis. Nelle cappelle minori, di destra e di sinistra, sono ospitati rispettivamente l’Estasi di santa Teresa d’Avila e il Crocifisso con santi, del napoletano Fedele Fischetti. Accanto alla facciata si trova un piccolo campanile barocco di sezione trapezoidale.

Lascia un commento...