28 - 03 - 2017

Cappella Madonna del Santo Cingolo – Prato



La Cappella del Sacro Cingolo nel Duomo di Prato

La Cappella del Sacro Cingolo nel Duomo di Prato

La Sacra Cintola, anche detta Sacro Cingolo, rappresenta sicuramente il più importante ed illustre cimelio di Prato.

Si tratta di una sottile fascia di lana finissima attribuita secondo il culto alla cintura appartenuta alla Madonna.

In seguito fu donata dalla Beata Vergine a San Tommaso come segno di testimonianza dell’Assunzione.

La preziosa reliquia è custodita nella Cappella del Sacro Cingolo, all’interno del Duomo di Prato.

Il tempio è ornato con affreschi che raffigurano le Storie della Vergine e della Cintola, e con il Ritorno di Michele, dipinto che illustra l’arrivo a Prato del sacro cimelio e di chi lo portò in città.

Il ricco altare settecentesco che custodisce il Sacro Cingolo è impreziosito da una soave statua in marmo della Madonna col Bambino.

La cappella è delimitata e protetta da un’inferriata in bronzo, in stile Rinascimento.

L’Ostensione viene svolta dal vescovo di Prato, in occasione della quale la Sacra Cintola viene presentata in maniera pubblica ai fedeli dal pulpito esterno del Duomo.
Solitamente questo accade cinque volte l’anno: Pasqua, 1° maggio (mese di Maria), 15 agosto (Assunzione di Maria), 8 settembre (Natività di Maria) e Natale.
[mappress mapid=”863″]
Maggiori informazioni

Lascia un commento...