26 - 05 - 2017

Santuario di San Adriano – San Demetrio Corone (Cosenza)



Santuario di San Adriano

Santuario di San Adriano

L’edificazione del santuario primitivo sembra risalire al 955 da parte di S. Nilo di Rossano. Nel 976 il cenobio venne saccheggiato e distrutto dai Saraceni, nel 1088 al santuario arrivano i benedettini della Badia di Cava dei Tirreni al posto dei monaci italo-greci. In seguito i monaci italo greci ritorneranno nella chiesa di cui avevano continuato a occuparsi della cura spirituale. Nel 1794 la chiesa termina la sua attività e i beni del monastero passano al Collegio italo-greco di S. Adriano. Nel ‘700 oggetti di culto all’interno del santuario erano due mezzi busti con le reliquie delle ossa dei Santi.

La presenza delle reliquie all’interno della chiesa si attesta già attorno al 1531. All’interno l’edificio si struttura in tre navate, gli ambienti presentano tratti stilistici del periodo normanno.

Sempre all’interno troviao di particolare interesse artistico vari affreschi di santi, sante, vescovi e la Presentazione della Vergine al Tempio. Sul pavimento troviamo la trama classica dell’ opus sectile e mosaici raffiguranti animali.

[mappress mapid=”833″]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...