28 - 03 - 2017

Santuario Maria Santissima Assunta – Mendicino (Cosenza)



Mendicino

Mendicino

Precedentemente al  Santuario Maria Santissima Assunta si trovava in questo luogo l’istituto religioso femminile di Monache Cistercensi.

Venne abbandonato nel 1212 quando  Federico II di Svevia donò la Sinagoga in Cosenza alle monache insieme con delle abitazioni adiacenti. Il sito cadde quindi in disuso fino al 1890 quando il  francescano Fra Raffaele Filippelli iniziò a occuparsi della cappella abbandonata per costruirci un santuario.

I lavori terminarono nel 1910 quando si decise che la statua della Madonna prelevata dall’antica chiesa doveva essere posta sull’altare maggiore. Non si hanno molte informazioni sull’origine di questa statua, la tradizione la vuole trasportata su di un mulo dalla zona del mare fino al santuario, da qui l’appellativo della “Madre Celeste venuta dal Mare”.

Vista la pesantezza della statua originale in pietra venne costruita una nuova statua in legno più leggera al fine di trasportarla in processione. La nuova opera venne chiamata con il nome di  Santa Maria dell’Assunta.

[mappress mapid=”806″]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...