26 - 05 - 2017

Santuario Santa Maria del Giglio – Prato



Santa Maria del Giglio

Santa Maria del Giglio

Come la maggior parte dei santuari di Prato, anche Santa Maria del Giglio fu edificato dopo che si verificarono degli eventi miracolosi attribuiti ad un quadro raffigurante la Madonna col Bambino.

L’antica chiesa, dapprima facente parte dello Spedale di San Silvestro, divenne santuario in seguito all’episodio miracoloso della fioritura di un giglio secco vicino al sacro dipinto che in origine si trovava all’esterno.

Nel 1680, l’immagine sacra fu spostata all’interno, sistemata nel solenne altare maggiore ed inserita in una bellissima tela affrescata con Dio Padre e i Santi.

Il santuario si presenta con loggiato frontale, caratteristico di molti santuari mariani di Prato, e l’antico portale d’ingresso.

 

All’interno possiamo ammirare l’altare maggiore, altri altari laterali ed opere del XVII secolo.

Nel 1982, il Rettore e custode del santuario ha conferito alla Madonna del Giglio il titolo di Maria Incoronata Regina facendo apporre una corona d’oro sulla sacra effigie.
[mappress mapid=”809″]
Maggiori informazioni

Lascia un commento...