13 - 12 - 2017

Santuario Sant’Agnello Abate – Roccarainola (Napoli)



Scarse sono le notizie relative al Santuario. Il primo maggio 1986 viene riaperto al culto dopo mesi di ristrutturazione, il Santuario Sant’Agnello di Roccarainola, su progetto di S. Michelangela Ballan.

Il complesso marmoreo comprende l’altare, l’ambone, la Stele per il Santissimo e la Lampada. Il solo altare è in un unico monoblocco di 40 quintali, all’interno del quale, in un ciborio sigillato, sono conservate le Sante Reliquie di S. Agnello, di S. Paolino, di S. Alfonso, di S. Filomena e di S. Antida Toret esposte, attraverso una spessa lastra di vetro, alla venerazione dei fedeli. Posta al centro del soffitto vi è inoltre, una tela recente raffigurante un miracolo di Sant’Agnello.

Situata a sinistra della chiesa, vi è la torre campanaria con orologio composta da un unico blocco a base quadrangolare. Sulla sommità vi è la cella campanaria caratterizzata da una monofora per lato, da cui si intravedono le piccole campane.

Lascia un commento...