25 - 05 - 2017

Santuario Madonna del Vetere – Moliterno (Potenza)



La Chiesa di Santa Maria del Vetere è una chiesa trecentesca, in cui si possono ammirare affreschi del 1500 e del 1600 di scuola napoletana.

Ai piedi del Monte Vetere vi era un tempio pagano, che era stato costruito in onore della dea Diana, perché lungo la strada che conduceva al monte vi erano vaste distese di boschi.

All ‘inizio dell’800, la chiesa è stata ricostruita per volere del sacerdote Don Pietro De Nilo. Attualmente all’interno, la cappella è costituita da un’unica navata, vi sono quattro altari in marmo, due a destra, muniti di tabernacolo, dedicati uno a San Leonardo di Limonges, e uno a San Michele Arcangelo, uno a sinistra, dove era posto un crocifisso che è stato trafugato e uno al centro in legno.

Su quest’ultimo altare vi è un grande affresco che rappresenta Gesù in croce e Dio che lo sorregge, tutto circondato dagli angeli, mentre ai due lati sono rappresentati San Giovanni Evangelista e San Pietro apostolo, entrambi rivolti verso Cristo. A destra della porta è posta un’acquasantiera in pietra, che risale al 1601.

L’8 settembre, in occasione della festa della Madonna, venne anche istituita una fiera che successivamente fu spostata al 24-25 settembre e non si effettuò più sul Monte Vetere, bensì sulla collinetta del Seggio, dove nel 1610 era stata fondata la cappella di San Francesco di Paola.

Lascia un commento...