23 - 01 - 2017

Santuario Madonna della Gloriosa – Montemilone (Potenza)



Il paese ha origini assai remote, infatti, già nel 983 era un casale appartenente al vescovo di Trani. Nel XI sec. fu sede vescovile.

Il Santuario della Madonna della Gloriosa o del Bosco è situato su di un colle, in mezzo ai boschi. La sua costruzione risale al 1187 ad opera dei Benedettini ed è in stile romanico/ bizantino.

Ha una facciata con un portale in pietra ed un rosone ottagonale. L’interno, a tre navate, è ricco di affreschi con echi bizantini, che subirono la triste sorte di essere prima coperti da calce nel 1361 e poi cancellati nel 1955 da cosiddetti restauratori.

L’oggetto del culto è una prodigiosa statua lignea policroma del XII secolo di pregevole fattura, scolpita in legno di tiglio, un legno tenero lavorabile definito dagli intagliatori delle figure sacre nel Medioevo, “lignum sacrum”.

 Questa statua sarebbe stata scolpita proprio da un tronco del bosco di Montemilone. La statua riconduce alla classica icona della Puglia bizantina che raffigura la Vergine Madre seduta in trono con il Bambino con la Sua mano benedicente.

Il Santuario è meta di molti pellegrini nel corso di tutto l’anno.

 Statua della Madonna della Gloriosa o Madonna del Bosco – Montemilione (PZ)

Lascia un commento...