19 - 01 - 2017

Santuario Madonna della Rupe – San Martino d’Agri (Potenza)



Il nome del centro deriva da Martino, Vescovo francese di Tour, (371 d.C.), con l’aggiunta “d’Agri”, avvenuta nel 1863, per distinguerlo da altri paesi italiani con lo stesso nome.

Il paese è sorto già prima dell’anno 1000 ad opera di una comunità. Il Santuario della Madonna della Rupe è situato a pochi chilometri dal paese sul monte Raparello ed è una costruzione in pietra. E’ meta per alcuni mesi dell’anno, di fedeli che venerano la statua della Vergine.

La festa Patronale è l’ultima domenica di Maggio. Una processione di fedeli esce dalla chiesa, dove la statua della Madonna è custodita, per portarla a spalla fino alla cima del monte, a circa 7 km di distanza dal paese.

E’ un viaggio lungo e spossante, ma i fedeli lo percorrono arditamente guidati dalla fede e facendosi carico della “Centa”, una sorta di altarino che preparano in casa artigianalmente, costituito da una gabbia di candele poste a formare una chiesetta, all’interno della quale si inseriscono alcune immagini sacre della Madonna. La “Centa “ viene caricata sulla testa delle donne e portata fino in cima al monte.

Gli uomini a turno portano la statua a spalle fino alla cappella e mentre si cammina tutti intonano canzoni ed inni dedicati alla Sacra Signora.

Lascia un commento...