13 - 12 - 2017

Santuario Madonna delle Grazie – Mercatello sul Metauro (Pesaro Urbino)



La Pieve Collegiata, dedicata ai Santi Pietro e Paolo Apostoli, è di origine romanica e fu ricostruita nel 1363, conservando la struttura precedente. L’attuale facciata è opera eseguita in stile romanico nel 1927 su progetto dell’architetto Mario Egidi De Angelis.

Il campanile, che sostituisce la primitiva torre campanaria abbattuta nel 1682, e’ dotato di quattro campane, fuse con il bronzo di quelle vecchie. L’ interno è a tre navate con cupola sopra il transetto e abside affiancata da due cappelle: a destra quella dedicata Santissimo Sacramento, a sinistra alla Madonna delle Grazie. Degni di nota alcuni dipinti quali l’Immacolata Concezione di Raffaelino del Colle (1480 – 1566), posta sul primo altare di destra; San Carlo Borromeo in Gloria (1630 – 1635), tela di Giovan Francesco Guerrieri nel secondo altare di destra; al centro del presbiterio, San Pietro visitato da San Paolo nel carcere Mamertino, tela della bottega romana del pittore Gaetano Lapis, del 1750.

Sotto l’altar maggiore è custodita una reliquia di San Fabio Martire, opera di fine Settecento. Nella Cappella della Madonna delle Grazie, arredata con un Coro in noce del sec. XVI, è riposta la Madonna delle Grazie, dipinto su tavola di autore ignoto della metà del secolo XIII.

Sulla parere di fondo a destra è custodito il Battistero (secolo XVIII) dove ricevette il battesimo  Santa Veronica.

Lascia un commento...