29 - 03 - 2017

Santissimo Crocifisso – Borgo S.Lorenzo (Firenze)



Eretto tra il 1714 e il 1743 su disegno di Girolamo Ticciati per ospitare un Crocifisso ligneo ritenuto miracoloso.

Dopo il terremoto del 1919 l’edificio è stato quasi interamente ricostruito.

La pianta è a forma di croce greca con abside semicircolare, l’aula centrale è coperta da una grande cupola mentre i bracci laterali sono a volte.

Il pavimento è in marmo di Carrara e le pareti e gli altari sono rivestiti con marmi pregiati.

Il Crocifisso (XIV sec.), qui trasportato nel 1743 dall’annessa chiesa dei Battuti, è conservato in una nicchia sopra l’altar maggiore e celato da una tela ottocentesca di Giuseppe Bezzuoli.

Sulla controfacciata sono visibili otto grandi tele con “Scene della Passione” di Luigi Sabatelli e all’altare destro il “Battesimo di Costantino” di Ignazio Hugford.

Lascia un commento...