30 - 05 - 2017

Santuario di Santa Caterina – Siena



Santuario di Santa Caterina

Santuario di Santa Caterina

Al Santuario di Santa Caterina si accede attraverso il Portico dei Comuni. Il portico, eretto nel 1941, fu costruito appositamente come via d’accesso verso il santuario. Gli eventi bellici della seconda guerra mondiale costrinsero ad una interruzione dei lavori che furono terminati successivamente sono nel 1947.

Dal portico si accede ad un’atrio a loggia opera di Baldassarre Peruzzi risalente al 1530, dopo l’atrio ne segue un’altro che ospita il bozzetto in stucco della statua bronzea che si trova nella fortezza medicea, opera di Bruno Buracchini.

Giunti al santuario troviamo l’oratorio del Crocifisso, dove è custodito il Crocifisso delle Stimmate, che la tradizione vuole costruita nell’orto della famiglia di Caterina in un sito vicino alla chiesa di S. Antonio. La chiesa sorse appunto per custodire il crocifisso che diede l’estimmate a Santa Caterina in Pisa nell’aprile del 1375. Il crocefisso un tempo posto a Pisa nella chiesa di Santa Cristina venne portato a Siena nel 1565 e fu posto nell’oratorio della cucina dove rimase fino alla fine della costruzione del santuario nel 1623.

 

[mappress]

 

Maggiori informazioni

Lascia un commento...