24 - 07 - 2017

Santuario Madonna di Porto Salvo – Melito di Porto Salvo (Reggio Calabria)



Santuario Madonna di Porto Salvo

Santuario Madonna di Porto Salvo

In epoca precedente, al santuario vi era qui una chiesetta in dedicazione alla Beatissima Vergine della Consolazione. Al suo interno si venera il dipinto della Vergine con il mano il Bambino attorniata da due angeli.

Le due figure principali presentano l’inserzione della corona in oro sul capo. Le due corono vennero coniate con l’oro degli ex voto donati dai fedeli devoti, i manufatti sono opera della Scuola d’Arte “Beato Angelico” di Milano. Nella parte bassa del dipinto troviamo un vascello che veleggia sicuro.

La tradizione vuole il quadro all’interno del santuario arrivato qui a Melito dalla Turchia già in tempi antichi. La leggenda narra inoltre di una ragazza di Melito rapita dai Turchi alla quale la Vergine concesse di effettuare il viaggio di ritorno sui luoghi natii con una piccola imbarcazione dove era imbarcata anche un’effigie della Madonna. Nella zona dello sbarco si eresse prima un’edicola ed in seguito sorse il santuario.

All’interno il santuario si presenta con navata singola e alcuni ambienti relativi  all’ospizio dei Cappuccini. Da segnalare in particolare l’altare maggiore presenta sin dalla costruzione primitiva della chiesa, e inoltre, i due altari posti sui lati. Quello sulla sinistra in dedicazione a  S. Maria della Pietà, e quello sulla destra dedicato a S. Andrea d’Avellino. All’esterno la facciata si trova affiancata da un campanile del 1954, ricostruito in seguito al terremoto del 1908.

[mappress mapid=”925″]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...