20 - 10 - 2017

Leccio delle Ripe – Piancastagnaio (Siena)



Da Radicondoli si raggiunge Piancastagnaio, dove si trova il LECCIO DELLE RIPE. Il leccio fa parte della famiglia delle querce, ma e sempreverde, con piccole foglie verde scuro. Produce ghiande, con le quali in epoche lontane, si faceva farina per il pane.

La sua corteccia, che contiene tannino, può essere usata per la concia. Il suo legno serve per farne carbonella e non e adatto alla fabbricazione di mobili. Si narra che San Francesco si recò sul monte Amiata per visitare il luogo dove sarebbe sorto un nuovo romitorio del suo ordine.

Stanco per il viaggio, si sedette a riposare sotto l'”ospitale chioma” di un leccio già a quel tempo di notevoli dimensioni. Da quel giorno, anche in inverni particolarmente nevosi, intorno a quella pianta la neve non attecchisce.

Questo leccio da allora è oggetto di venerazione da parte di tanti fedeli, alcuni dei quali piantano alla sua base croci di legno, segno di riconoscenza per grazie ricevute. E’ segnalato lungo la strada principale poco fuori dal centro abitato di Piancastagnaio

Lascia un commento...