22 - 05 - 2017

Santuario SS.Vergine del Soccorso – Montecarlo (Lucca)



Il culto della Madonna del Soccorso a Montecarlo, iniziò fin dal medioevo.

L’eremo collocato nella boscaglia fuori dalle mura del castello di Montechiari, probabilmente fu fondato verso la fine del XIII secolo, e viene nominato per la prima volta, in un documento del 1290, nel quale è rammentata la morte del suo Priore frate Benedetto.

Con la costruzione di S.Andrea dentro le mura del castello, i montecarlesi, come segno di devozione e venerazione, al suo interno gli vollero dedicare un altare, arricchito da un affresco raffigurante la Madonna, che ancora oggi possiamo ammirare, fatto dipingere da Giovanni Mingogi, Vicario di Montecarlo nel 1387 (probabilmente la più antica rappresentazione della Madonna del Soccorso in Toscana).
I montecarlesi si rivolsero più di una volta alla loro protettrice. La notte del 24 gennaio del 1400 durante un assedio, secondo una tradizione popolare, la Madonna apparve in loro soccorso sopra la torre della fortezza del Cerruglio, che per questo motivo verrà poi ribattezzata “Torre dell’Apparizione”, spaventando e mettendo in fuga gli assalitori.

Lascia un commento...