22 - 01 - 2017

Santuario di San Calogero – Agrigento



Santuario di San Calogero

Santuario di San Calogero

La data di fondazione del Santuario di San Calogero rimane ad oggi molto incerta, si presume però, grazie a porzioni dell’antico edificio che essa possa risalire ad un periodo tra il XIII e XIV secolo.

In un documento relativo ad una visita pastorale del Vescovo Pietro d’Aragona e Tagliavia si legge:  “Ecclesia di Santo Caloyaro fora la ditta cita di Girgenti”.

In un’altro documento relativo alla fondazione della Confraternita di S. Calogero si legge invece in uno dei punti che era desiderio ampliare la Chiesa di San Calogero che sorgeva fuori dalle mura cittadine.

In una successiva documentazione del 1765 si attesta la presenza di un piccolo giardino appartenuto alla “venerabile chiesa di S. Calogero” posto al confine con delle grotte.

Dal 1863 tutto il complesso venne ceduto ai Frati Francescani che furono i protagonisti di un periodo particolarmente fertile per il luogo. I frati trasformarono l’eremo in conventino e arricchirono la chiesa con verie opere tra cui un crocifisso in legno, una statua in marmo della Vergine e altre  statue di San Diego, San Pasquale e San Vito.

[mappress mapid=”991″]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...