21 - 10 - 2017

Santuario di San Calogero Al Monte – Sciacca (Agrigento)



Santuario di San Calogero

Santuario di San Calogero

In questo luogo in tempi antichi si trovava una chiesa di modestissime dimensioni ad uso dei pellegrini che salivano fin qui alle grotte.

Sempre qui si trovava anche la grotta che San Calogero, luogo dove il santo amava riposarsi.

La grotta era visitabile ed accessibile solo passando attraverso un buco largo un metro e mezzo che permetteva il passaggio di una persona alla volta.

Oggi questo accesso si ┬átrova nel livello sottostante la chiesa. A causa dell’allestimento in questa zona di un piccolo ospedale i monaci Carmelitani tornarono ad insediarsi vicino alla grotta del santo. La costruzione dell’attuale santuario lo si deve al vescovo Mariano Manno, che oltre alla costruzione diede un grosso impulso al culto di San Calogero.

La costruzione del santuario ebbe inizio nel 1530 grazie alle contribuzioni dei fedeli del luogo., il complesso venne inaugurato nel 1644. La cessione del santuario al Terzo ordine regolare francescano risale al 1948. Nel 1979 il santuario venne elevato a basilica minore pontificia.

[mappress mapid=”1017″]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...