26 - 07 - 2017

Santuario Madonna dell’Altomare – Orta Nova (Foggia)



Santuario Madonna dell'Altomare - Orta Nova (Foggia)

L’origine del culto della Madonna dell’Altomare a Orta Nova è riconducibile a quello sorto nella città di Andria. La tradizione colloca un’evento miracoloso alla vigilia della Pentecoste del 1588, quando una bambina di quattro anni scomparsa da alcuni giorni, fu ritrovata viva nel fondo di una cisterna, la quale, una volta svuotata, si rivelò contenere l’immagine della Vergine, la stessa venerata nel santuario di Andria. Ad Orta Nova invece la devozione verso la Madonna dell’Altomare fu portata  nel 1916 da Maria D’Agostino, una ragazza inferma recatasi ad Andria ad impetrare la grazia della guarigione nel santuario, dove acquistò un quadro della Madonna. Tornata a casa, e guarita completamente, si sposò ed ebbe figli, restando comunque sempre devota alla vergine, e zelante nel promuoverne il culto tra i suoi concittadini. Nel 1945 fu costruita una cappella in Via Ordona, sul cui altare fu posta la sacra immagine che, nel 1987  fu traslata nella nuova chiesa in Via Ponticelli; questa fu  dichiarata in seguito santuario mariano della Diocesi di Cerignola-Ascoli-Satriano ed è a tutt’oggi meta di devoti pellegrinaggi. Le festività si celebrano nel mese di Agosto.

[mappress mapid=”971″]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...