19 - 10 - 2017

Santuario Madonna del Carmine – Reana del Rojale (Udine)



Narra una leggenda che verso il 1600, a Ribis, da un carro che trasportava beni religiosi proveniente da Aquileia e diretti al nord, cadde la statua di una Madonna e lì restò dimenticato dai trasportatori.

Ben presto la statua diventa oggetto di venerazione. L’edificio è ad una navata, in fondo alla quale vi è il presbiterio rialzato.

Nella zona absidale si trova la statua della madonna del Carmine. Le volte con gli affreschi nel Santuario Madonna del Carmine, crollarono nel 1954 a seguito degli eventi bellici.

I Padri Oblati diocesani commissionarono a Tubaro la decorazione del nuovo soffitto e i lavori iniziarono il 7 luglio 1962.

All’interno del grande ovale Tubaro dipinse la consegna dello scapolare, tema ricorrente nell’iconografia tradizionale e legato alla devozione mariana del santuario di Ribis.

Nella foto: madonna con Bambino, carboncino e gessetto su carta, 104 x 84,5

Lascia un commento...