28 - 03 - 2017

Santuario Madonna dell’Acqua – San Pietro Infine (Caserta)



La tradizione vuole che il 13 settembre 1100, nel luogo dove sorge il Santuario Madonna dell’Acqua, la Madonna apparve ad una pastorella deforme di nome Remigarda e la guarì dal suo stato trasformandola in una graziosa giovane.

Si decise pertanto l’edificazione di una cappella e successivamente di un edificio a navata unica con l’aggiunta di due campanili.

All’interno era conservata una statua della Madonna del XIII secolo, trafugata nel Novecento.

Nel 1994 gli ultimi lavori di ristrutturazione.

Nei recenti lavori di restauro dell’edificio, è venuto alla luce un interessante e pregiato affresco del XV secolo situato nell’abside, raffigurante la Madonna col Bambino e Santi.

Lascia un commento...