23 - 10 - 2017

Santuario S. Lucia (Udine)



Il primitivo edificio risale al 1367 e fu eretta per volere di tre sorelle. Nel 1381 fino al 1772, subentrarono gli Eremitani di S. Agostino.

Nel santuario si venerava la beata Elena Valentinis e solo in seguito si aggiunse quello per S. Lucia. Infine dal XVIII secolo, è praticato il culto per la Madonna della Cintura.

Nel 1806 il monastero fu soppresso, la chiesa sconsacrata e usata come deposito dall’Intendenza di Finanza; pertanto le spoglie della beata venne trasportato presso le Clarisse di Udine prima, poi, nel 1845, nel Duomo di Udine.

Era d’uso toccare i pellegrini con un batuffolo di cotone che veniva in precedenza portato a contatto con il corpo della beata Elena, nel giorno di S. Lucia.

La beata Elena morì, dopo essere rimasta a lungo a letto per la frattura di entrambi i femori, nel 1458.

Immagine: Dinanzi a quest’immagine avrebbe pregato la beata Elena Valentinis

Lascia un commento...