Santuario Santa Maria delle Grazie (Caserta)



Il Santuario di Santa Maria delle Grazie, fu costruito su progetto di Collecini e portato a termine dall’architetto Patturelli, per soddisfare le esigenze religiose degli abitanti del quartiere.

L’inaugurazione avvenne il 2 luglio 1805 con grandi festeggiamenti che si protrassero per otto giorni.

La facciata di tufo a blocchi squadrati è in stile neogotico, con richiami all’architettura normanna siciliana.

Al tempio si accede tramite due rampe simmetriche; il portale d’ingresso è sormontato da un grandioso arco con nicchie contenenti statue in terracotta.

La pianta è ad unica aula con abside finale e altari laterali.

Nella pala dell’altare maggiore è rappresentata la veduta di San Leucio ed è opera di Pietro Saia e risale al 1805.

Di notevole pregio sono anche il ciborio, opera del Patturelli, ed il pavimento in marmo policromo.

Strutture per il turismo religioso nella provincia di Caserta



Lascia un commento...