28 - 03 - 2017

Santuario Beata Vergine delle Grazie di Boccadirio – Castiglione dei Pepoli (Bologna)



La leggenda della fondazione del Santuario Beata Vergine delle Grazie, narra che nel mese di luglio del 1480 due fanciulli, che conducevano le pecore al pascolo in località Boccadirio, mentre stavano pregando improvvisamente videro una bianca figura con in braccio un bambino, che subito riconobbero essere la Madonna, la quale trasmise loro questo messaggio: “Tu Donato ti farai sacerdote e tu Cornelia ti farai monaca. Desidero che in questo luogo venga costruita una chiesa in mio onore e a quanti verranno a pregarmi, prometto protezione e grazie”.
In seguito a tale evento fu costruito un primo oratorio a cui seguì l’attuale chiesa.

L’immagine della Vergine in terracotta invetriata è di scuola Robbiana, commissionata dalla fanciulla dopo essersi fatta monaca, con il nome di suor Brigida.

La costruzione del santuario iniziò verso la fine del 1400; nel 1700 vennero completati il loggiato ed il chiostro. Dal 1947 il santuario è stato affidato dalla Curia Arcivescovile di Bologna, ai sacerdoti del Sacro Cuore.

Lascia un commento...