24 - 07 - 2017

Santuario Madonna di Calvigi – Granaglione (Bologna)



Il Santuario Madonna di Calvigi sorge in montagna sul versante destro della valle del Reno a poca distanza dal paese di Granaglione.

La primitiva immagine venne fatta dipingere sulla viva roccia nel 1521 da don Simone Vivarelli, parroco di Granaglione, in seguito ad uno scampato pericolo.

Nel 1630 attorno a quella roccia, venne costruito il santuario. Nel 1920 a seguito del deterioramento dell’immagine, dovuto all’umidità, venne rifatta su tela dal pittore Agostino Mazzanti.

L’edificio venne ampliato all’inizio del Novecento, mentre i campanile fu eretto nel 1825.
Le due scale che salgono all’immagine imitano la struttura del santuario bolognese della Madonna di San Luca.

Sugli altari laterali si trovano due dipinti: il primo, probabilmente del cinquecentesco, rappresenta i Santi Giovanni Battista, S.Antonio da Padova e S. Lorenzo; il secondo, la morte di San Giuseppe.

La festa principale si celebra il 15 agosto, secondo la liturgia dell’ Assunzione della Vergine.

Lascia un commento...