15 - 12 - 2017

Santuario Maria Santissima del Ruscello – Vallerano (Viterbo)



Santuario Maria Santissima del Ruscello - Valentano (Viterbo)

Santuario Maria Santissima del Ruscello - Vallerano (Viterbo)

Poco fuori dell’abitato di Vallerano, sulla riva di un ruscello sorgeva nel 1604 un’antica cappella il cui interno recava un’affresco della Madonna bisognoso di restauro. Il Parroco dell’epoca commissionò il lavoro al pittore Stefano Menicucci, che fu testimone dell’evento prodigioso: dalle labbra della Vergine sgorgò un rivolo di sangue.

In seguito a tale miracolo la devozione popolare verso l’immagine sacra crebbe ben presto, e con essa le offerte dei fedeli, tanto da indurre il Vescovo Andrea Longo all’edificazione di un più ampio tempio. La costruzione, probabile opera di Iacopo Barozzi detto il Vignola fu intrapresa nel Marzo del  1605  e si concluse l’anno successivo. La nuova chiesa, in stile barocco con impianto a croce latina, presenta una navata unica sulla quale svetta la bella cupola quasi interamente realizzata in peperino. La facciata, impreziosita da capitelli corinzi è ornata lateralmente dalle statue dei Santi Pietro e Paolo.

Sul piazzale antistante la basilica furono realizzati due ordini di botteghe  per comodo dei mercanti che, numerosi, svolgevano i loro commerci nel corso delle frequenti fiere ricorrenti nel luogo. L’interno del Santuario ospita un rimarchevole patrimonio artistico tra cui una “ Madonna Assunta in Cielo” di Giovanni Lanfranco, e “L’estasi di San Carlo Borromeo” del Pomarancio.  Il 5 luglio si celebra la ricorrenza del miracolo della Madonna del Ruscello.

[mappress mapid=”1104″]

Maggiori informazioni

 

Lascia un commento...