26 - 05 - 2017

Santuario San Cataldo – Terrasini (Palermo)



terrasini

terrasini

Il Santuario San Cataldo è ad oggi crollato, di essa rimane la tradizione legata al luogo e facente riferimento alle sue decorazioni interne.

All’interno della chiesa si venerava la statua di San Cataldo, di datazione incerta, posta sull’ingresso principale. Il santuario si trovava all’interno di un piccolo golfo dove in età greco-romana probabilmente vi era un porto; nella zona scorre il torrente Nocella.

La chiesa era strettamente legata al culto normanno nei confronti di San Cataldo. All’interno si sviluppava a pianta rettangolare di modeste dimensioni con tetto in legno a falde inclinate.

Sulla facciata princiaple erano poste due finestre sui lati. Nel giorno della festa, quello dell’ascensione, giungevano alla chiesa fedeli con carri e animali per farsi benedire. Nel 1940 la chiesa era già in stato di abbandono, in seguito rimasero sul posto solo le macerie.

[mappress mapid=”1110″]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...