23 - 03 - 2017

Basilica Pontificia Sant’Antonio da Padova – Arpino (Frosinone)



Basilica Pontificia Sant'Antonio di Padova - Arpino (Frosinone)

Basilica Pontificia Sant'Antonio di Padova - Arpino (Frosinone)

Situata nel centro di Arpino, nel quartiere Ponte, accessibile da un’ampia e suggestiva scalinata in pietra, sorge la chiesa di Sant’Antonio da Padova. L’edificio originario, databile al XIV secolo, era intitolato a San Nicola ed ospitava un piccolo convento di frati.

La tradizione narra come nel 1662, dei Frati francescani provenienti da Napoli, e recanti con essi una statua lignea di Sant’Antonio opera dell’artista spagnolo Giuseppe Fereio, facessero sosta presso i frati del convento di San Nicola “fuori la Porta del Ponte”. Per i giorni seguenti, ogni volta che i frati, volendo ripartire, tentavano di fare uscire la statua dalla chiesa dove era stata alloggiata, scoppiava un violento nubifragio. I religiosi interpretarono tale evento prodigioso come un segno della volontà del Santo di rimanere nel posto, come infatti avvenne. La chiesa quindi, successivamente intitolata al Santo di Padova, già danneggiata dal terremoto del 1654 fu ristrutturata nel 1727, e presenta una sola navata con volta a tutto sesto.

L’interno, in stile barocco, conserva interessanti opere artistiche tra le quali spiccano uno splendido crocifisso ligneo, opera dell’artista tirolese Stolz, della seconda metà del ‘700, e una tela del Cavalier d’Arpino (pseudonimo di Giuseppe Cesari), raffigurante la Vestizione di Sant’Antonio. La festa si celebra nel mese di giugno.

[mappress mapid=”1165″]

Maggiori informazioni

 

Lascia un commento...