25 - 05 - 2017

Santuario Beata Vergine Assunta – Cassino (Frosinone)



Santuario Beata Vergine Assunta - Cassino (Frosinone)

Santuario Beata Vergine Assunta - Cassino (Frosinone)

Il sacrario della Beata Vergine Assunta si trova all’interno della chiesa Madre di Cassino dedicata al Santissimo Salvatore, Maria Assunta e San Germano. Il moderno edificio in cemento armato, rivisitazione in chiave moderna dello stile romanico, è dotato di un unico altare, a sinistra del quale si apre la navatella in cui è posta la cappella del Santissimo, opera dell’architetto Giuseppe Picano.

Sul lato opposto, nella navata di destra, nel 1988 fu realizzata, grazie alla munificenza delle famiglie Guido Di Meo e Germano Di Carlo, la cappella che ospita la venerata icona dell’Assunta. La storica statua, opera databile ai secoli XVII-XVIII, custodita nella Chiesa della Santissima Annunziata dai Padri Domenicani dell’annesso convento, fu estratta quasi intatta dalle macerie della stessa nel giugno-agosto del ’44, dopo il bombardamento che distrusse Cassino. L’anno seguente ebbe un primo restauro terminato la vigilia della festa dell’Annunziata; L’ occasione del rientro della statua a Cassino coincise con la miracolosa cessazione del morbo malarico in città. Prima di essere definitivamente allogata nella chiesa Madre cittadina, la venerata immagine, stazionò in diverse chiese di Cassino.

Gli angeli che adornano la statua dell’Assunta sono una  sostituzione degli originali, trafugati in anni recenti, opera ottocentesca dello scultore cassinate Francesco Petronzio nel 1837 che eseguì anche un valido restauro del bel manufatto. La festa della Madonna dell’Assunta, Patrona di Cassino, si celebra nel mese di agosto.

[mappress mapid=”1168″]

Maggiori informazioni

 

Lascia un commento...