19 - 01 - 2017

Santuario Madonna del Salice in San Giorgio (Ferrara)



La chiesa di San Giorgio fu cattedrale di Ferrara dal sec. VIII. La Chiesa è a tre navate con decorazioni barocche. Di pregio il sepolcro del Vescovo Rovella, opera del 1475 di Ambrogio da Milano e Antonio Rossellino.

Oggetto del culto è una xilografia della Madonna col Bambino XV e ceramica dipinta con la Madonna col Bambino di laboratorio veneziano. Attestato al 1502 il primo miracolo della Beata Vergine del Salice.

Nel 1804 l’immagine viene traslata, dall’oratorio originale, alla chiesa di San Giorgio in un altare laterale, assieme al ramo di salice sul quale era collocata.

È del 1503 la concessione a Ercole Strozzi da parte dei monaci olivetani, per l’edificazione dell’oratorio. Nel XV secolo venne edificata la torre campanaria che viene attualmente attribuita al Rossetti.

Giampietro Farolfo da Villanova di Denore, pregando dinanzi all’immagine della Madonna appesa ad un salice, ottenne guarigione immediata da un male intestinale. Il primitivo oratorio aveva la volta affrescata da Gabrielotto Bonaccioli, Nicolò da Pisa e Francesco Marsigli.

Lascia un commento...