26 - 05 - 2017

Adorazione Perpetua nella Chiesa del Crocifisso – Carpi (Modena)



Da un’immagine devozionale raffigurante la Deposizione ha origine il culto e l’attuale Santuario Adorazione Perpetua nella Chiesa del Crocifisso.

Costruito un primo oratorio nel 1724, questo fu poi ampliato su progetto dell’architetto Carlo Lugli nel 1763 che diede un esempio notevole di architettura tardo barocca con aggraziati decori di stile rococò, forse unici nell’ambito della provincia per l’unitarietà degli esiti.
La bella facciata a timpano, ornata di stucchi, si accosta all’interno a pianta centralizzata con soluzioni scenografiche di effetto teatrale.
Ricchi gli arredi, gli altari in stucco, scagliola, legno.

Pregevoli le tele di Michelangelo Borghi, l’affresco Cristo Deposto del Ranzani e specialmente la Madonna degli Angeli, squisito gruppo plastico del modenese Antonio Begarelli.

Lascia un commento...