20 - 10 - 2017

Santuario N.S. del Buon Consiglio in S.Giovanni Battista (Genova)



Si ritiene che la chiesa primitiva sorgesse tra il 680 e il 690.

Il primo documento storico che vi fa riferimento è una bolla di Adriano IV dell’anno 1158.

L’appellativo di Buon Consiglio deriva dal santuario laziale di Genazzano.

Un fulmine il 20 gennaio 1606 distrusse parte del campanile, opera dell’anno 900, scoperchiò il tetto del coro, della sacristia, e anche il tetto della chiesa subì danni gravissimi; un altro fulmine nel maggio del 1608 provoco altre rovine scoperchiando anche il tabernacolo dell’altar maggiore.

La sacra immagine della Madonna fu posta nella parrocchiale di S.Giovanni Battista, il 5 aprile 1805.

Esistono tuttavia notizie sull’esistenza di una precedente immagine, in anni precedenti al 1750, che fu donata al missionario Sebastiano Canepa che la portò con sè in Bulgaria.

Lascia un commento...