Santuario Nostra Signora del Carmine (Genova)



La costruzione di Nostra signora del Carmine eretta nella frazione di Castelletto, iniziò nel 1262, nel Quattrocento fu allungata e nel Cinquecento e nell’Ottocento vennero aggiunte alcune cappelle.

L’interno conserva ancora le forme gotiche originali, almeno nelle forme essenziali e nelle zone che non furono toccate dai rifacimenti successivi.

Sulla controfacciata è posizionata una tela, opera di Giovanni Battista Carlone rappresentante “Le anime del purgatorio”.

Altre opere del Carlone si trovano nella seconda cappella di destra con “San Luigi conduce i Carmelitani”. Altre decorazioni importanti sono quelle di Andrea Carlone, Giovanni David e Pietro Paolo Raggi.

Oggetto del culto e devozione popolare è la statua di N.S. del Carmine vestita di seta. All’altare maggiore, altra statua della Madonna del Carmine, opera di Antonio Canepa del 1928.

Strutture per il turismo religioso nella provincia di Genova



Lascia un commento...