21 - 01 - 2017

Santuario Nostra Signora del Deserto – Millesimo (Savona)



Nei pressi di Millesimo un tempo si venerava un’immagine della Vergine, ridipinta nel 1618 da don Pietro David sulla parete di un essiccatoio di castagne, sopra un’antica effigie bizantina, forse del XIV secolo.

Prima del 1726 la chiesa era conosciuta come “Madonna del Garbazzo”. Secondo la tradizione, nel 1726 una mamma che stava conducendo il suo bambino cieco e muto da un medico di Ceva, giunta presso la Madonna del Garbazzo, vide l’immagine dipinta e si fermò a pregare, invocando la guarigione del figlio: e il piccolo riacquistò la vista e la parola.

Sul posto furono successivamente costruiti due Oratori e nel 1800, fu edificato l’attuale Santuario a croce greca, sormontato da una slanciata cupola, rivestita di rame.

Nel 1867 si amplia ulteriormente e nel 1878 il complesso acquista l’attuale aspetto. All’interno spicca il monumentale altare marmoreo, la volta è affrescata e decorata con scene della vita della Vergine del pittore Adalberto Migliorati.

Lascia un commento...