29 - 03 - 2017

Santuario Nostra Signora della Guardia – Castiglione Chiavarese (Genova)



Il Santuario della Madonna della Guardia sorge sulla collina di Velva, in una zona boscosa. La sua edificazione, affidata nel 1895 al noto architetto Maurizio Dufour, fu voluta dalla popolazione del luogo e promossa da Monsignor Vincenzo Persoglio, rettore della parrocchia gentilizia genovese di San Torpete.

La chiesa ospita oggi il primo gruppo ligneo della Madonna della Guardia, scolpito nel 1892 da Antonio Canepa, autore anche di un crocefisso ligneo conservato all’interno dell’edificio.

Prima della collocazione definitiva all’interno del santuario di Velva, il gruppo ligneo fu ospitato nelle chiese genovesi di Santa Maria delle Vigne e di San Torpete, riscuotendo in entrambi i luoghi di culto una profonda devozione da parte dei fedeli.

Si racconta infatti che, per poter essere ricondotta a Velva, l’effige mariana dovette essere trasferita quasi di nascosto.
Le tre porte in bronzo del santuario, sono state realizzate nel 2002 dallo scultore ligure Pietro Ravecca. La porta centrale raffigura Sant’Anna, l’Annunciazione, la Natività e l’Assunzione.

Nelle porte laterali sono rappresentati quattro Papi: Giovanni Paolo II, Giovanni Paolo I, Giovanni XXIII e Paolo VI.
Ogni 29 agosto si celebra nel santuario la solenne festività della Madonna della Guardia.

Lascia un commento...