24 - 07 - 2017

Santuario Nostra Signora delle Grazie in S.Maria della Castagna (Genova)



La chiesa, detta anticamente di S. Maria di Quarto, sarebbe anteriore al 1136.

L’edificio nel 1643 ebbe un rinnovamento che ne mutò anche la struttura architettonica e lo rese ingrandito. Nel 1911 fu messo a nuovo il pavimento in marmo e fu realizzata la nuova orchestra; negli anni dal 1925 al 1936 la chiesa fu prolungata e costruita una nuova abside.

Arricchiscono la chiesa molte opere d’arte e preziosi arredi sacri.

Il vecchio campanile colpito dal fulmine nel 1835, fu ricostruito nel 1843 e successivamente demolito nel 1855. Fu rifatto in altra collocazione nel 1861.

L’arcivescovo Giovanni Lercari con suo decreto 20 settembre 1771 dichiarava la parrocchia di S. Maria di Quarto indipendente da S. Siro di Nervi e la innalzava a prevostura. Il card. G. Siri il 5 dicembre 1954 compiva l’incoronazione della Madonna delle Grazie.

La visita più illustre fu quella del papa Pio VII: in occasione del suo passaggio in data 13 luglio 1809, concesse alla chiesa della Castagna il privilegio dell’indulgenza plenaria quotidiana in perpetuo. La chiesa-santuario è affidata ai Benedettini dell’abbazia omonima.

Lascia un commento...