20 - 10 - 2017

Santuario Nostra Signora di Coronata (Genova)



Conosciuto anche con l’appellativo di S.Michele Arcangelo al quale il santuario era in origine dedicato, conserva nel suo interno la statua in legno dipinto della Vergine col Bimbo sulle ginocchia, opera del XVII secolo, posta sull’altare in capo alla navata destra dell’edificio.

Già citato nel 1157, venne ricostruito in stile neogotico nel 1951 con aula rettangolare a tre navate e quattro cappelle per lato.

Sul portale di marmo del XVI secolo, l’immagine della Vergine tra santi.

Si narra che la statua della Madonna, stata trovata sulla spiaggia a seguito di una mareggiata, sia stata portata da alcuni pescatori nella loro chiesa ma durante la notte, gli angeli la trasportarono sulla collina di Coronata.

Nel 1740, papa Clemente XII concede l’autorizzazione per l’incoronazione della statua.

Lascia un commento...