26 - 05 - 2017

Santuario del Beato Giovanni Righi – Cupramontana (Ancona)



Il santuario si trova nel convento di S. Giovanni della Romita del quale si parla già dal lontano 1125.

Conosciuto anche con il nome di Romitella delle Mandriole, è ubicato trai boschi delle colline di Cupramontana.

Il Beato Giovanni Righi, che apparteneva all’Ordine dei Minori, nacque a Fabriano nel 1469 da nobile famiglia tedesca, condusse vita monastica ritirandosi spesso in una grotta ancora visibile presso il santuario.

Si disse che quando morì, le campane del convento suonarono da sole e che il suo corpo dentro l’urna emanasse un soave profumo. La reliquia del saio del Beato, produsse numerosi miracoli se appoggiata sulle parti malate dei fedeli.

Il riconoscimento del culto del Beato Giovanni Righi è avvenuto il 1 dicembre 1903, confermato dal Pontefice Pio X. L’antico edificio fu sostituito dall’attuale che risale al 1782 costruito su disegno di don Apollonio Tucchi da Urbino.

I lavori della costruzione si protrassero per 11 anni. Dopo svariate vicissitudini, l’edificio venne restaurato nel 1874 nelle forme attuali.

Lascia un commento...