20 - 01 - 2017

Santuario Madonna del Piano – Corinaldo (Ancona)



Il Santuario Madonna del Piano, noto nel Medioevo come Santa Maria in Portuno, sorge nel paese di Corinaldo.

Nel maggio 1090 è ricordato un monasterium di Sancte Marie que dicitur in Portuno, nonché la presenza di un abate. È probabile che in questo periodo la chiesa venga riedificata in forme romaniche, con tre navate e alternanza di pilastri e colonne.

Nel corso del XII secolo l’abbazia sembra perdere la propria autonomia, e viene unificata all’eremo di Santa Croce di Fonte Avellana.

Sempre nel corso del Duecento (1224) è attestato un significativo cambiamento nella denominazione della chiesa (ecclesia Sancte Marie de Plano), che resterà fino ai nostri giorni.
Assai scarse sono le notizie relative all’età rinascimentale: la lacuna documentaria giunge fino al corso del 1600, Il silenzio documentario continua poi per tutta la seconda metà del Seicento (non sono attestate neppure le visite pastorali), a indicare una probabile chiusura o abbandono dell’edificio ecclesiastico.

Solo nel 1700 la chiesa subisce nuovi e profondi restauri con l’ aggiunta del campanile e la riedificazione della facciata nelle forme attuali, con portale ad arco e decorazione in arenaria

Lascia un commento...