25 - 03 - 2017

Santuario Nostra Signora della Villa – Ceriana (Imperia)



Collocato in posizione spettacolare, con vista aperta sulla valle Armea, è un santuario carissimo a tutti i Cerianaschi.

Il sito noto fin dal XIII secolo era già consacrato alla Vergine. Vi sorgeva inizialmente una cappella campestre, mantenuta dalla famiglia Brizio.

Nel corso del Seicento vi sono importanti lavori di ricostruzione, che determinano la forma attuale della struttura. Nel secolo successivo, invece, si susseguono gli interventi decorativi. Venne ampliato verso il 1623 in occasione del pellegrinaggio della marchesa Antonia Pallavicini che vi eresse una cappellania col compito di doversi dire ogni giorno una messa per lei e la sua famiglia.

In seguto il SANTUARIO venne arredato in maniera sempre più importante: nel 1627 da Genova giunse una statua della Vergine opera di Domenico Paraca che sostituì la vecchia immagine custodita su un altare in legno di tiglio  che risulta conservata nella sacrestia della Parrocchiale di Ceriana.

Su committenza degli stessi Cerianesi giunse ad affrescare la volta (con scene di Vita della Vergine e pagine della Bibbia) il pittore Maurizio Carrega

Lascia un commento...