20 - 10 - 2017

Santuario Santa Maria Maggiore (Imperia)



L’antica CHIESA DI S.MARIA MAGGIORE che sorge in posizione isolata nella località di Castelvecchio, venne, venne rifatta verso il 1680 a croce greca con ampio presbiterio dall’architetto Gio Batta Marvaldi.

Riedificata più volte, fu consacrata il 29 maggio 1480 dall’arcivescovo Basilio di Bologna. Della chiesa primitiva, eretta già in epoca bizantina e dedicata alla Vergine Assunta, non rimane altro che qualche traccia muraria nella parte inferiore del campanile.

Della riedificazione precedente medievale rimangono invece il tabernacolo gotico ritenuto della scuola del Gaggini o di Giovanni Mazzone (1463-1510).

L’antica CHIESA DI S.MARIA MAGGIORE che sorge in posizione isolata nella località di Castelvecchio, venne, venne rifatta verso il 1680 a croce greca con ampio presbiterio dall’architetto Gio Batta Marvaldi. Riedificata più volte, fu consacrata il 29 maggio 1480 dall’arcivescovo Basilio di Bologna.

Della chiesa primitiva, eretta già in epoca bizantina e dedicata alla Vergine Assunta, non rimane altro che qualche traccia muraria nella parte inferiore del campanile. Della riedificazione precedente medievale rimangono invece il tabernacolo gotico ritenuto della scuola del Gaggini o di Giovanni Mazzone (1463-1510).

Oggetto del culto è la tavola dell’Annunciazione attribuita al Mazzone, collocata sull’altare maggiore.zione attribuita al Mazzone, collocata sull’altare maggiore.

Lascia un commento...