21 - 10 - 2017

Santuario SS. Crocifisso – Numana (Ancona)



La tradizione vuole che il Crocifisso venerato a Numana, sia stato scolpito dall’evangelista Luca a Gerusalemme e che sia giunto a Numana in modo miracoloso.

Altra tradizione più recente, attribuisce l’opera a S.Nicodemo che dopo aver calato il Cristo dalla Croce, lo ritrasse.

Morto Nicodemo il Crocifisso fu portato in Siria dove lo stesso Carlo Magno andò a venerarlo.

L’imperatore, di ritorno dalla Terrasanta, fu colto da furiosa tempesta che lo costrinse a ripararsi al monte Conero, lasciando il Crocifisso in ringraziamento per lo scampato pericolo.

Il Crocifisso scomparve in seguito per alcuni secoli per poi essere ritrovato in mare nel 1300 e portato nella chiesa a Numana.

La festa principale in devozione alla Sacra Immagine, viene celebrata ogni anno l’ultima domenica di ottobre.

Lascia un commento...