20 - 10 - 2017

Santuario di San Basso – Cupramarittima (Ascoli Piceno)



La prima chiesa che accolse S. Basso a Cupramarittima sorse in corrispondenza dell’attuale cripta, ancora visibile in contrada Civita. Verso la metà del XV secolo il corpo di S.Basso fu traslato nella chiesa di S.Margherita sotto un altare laterale dove vi rimase fino al 1783.

A seguito del restauro della chiesa, venne trasferito all’altare maggiore. Il 10 novembre 1876 a causa del terreno friabile del colle su cui sorgeva la chiesa venne chiusa.

Il Santo è raffigurato nell’atto di benedire i fedeli ed appare in trono sul mare in tempesta a protezione dei marinai in pericolo.

L’attuale edificio in cui si conserva il corpo di S.Basso fu costruito in zona Marina fuori dalle mura. Basso nacque a Nizza alla fine del II secolo ed eletto vescovo verso il 230.

Lascia un commento...