17 - 01 - 2017

Santuario Madonna della Misericordia – Fermo (Ascoli Piceno)



L’originaria chiesetta votiva dedicata alla Beata Vergine della Misericordia, fu costruita in sole ventiquattro ore, nella piazza S.Martino, il 31 ottobre 1399 per poter liberare la popolazione dal contagio della peste, attraverso l’intercessione di Maria.

La chiesa andò definitivamente distrutta nel 1532 e costruito al suo posto il Palazzo Apostolico. Venne ricostruita in prossimità della Porta di S.Marco, nella seconda metà del secolo XVI, sotto la stessa intitolazione.

Visto il crescente numero di fedeli, s’impose l’urgenza di un ampliamento che però non andò in porto e i lavori si interruppero per trentadue anni.

Dopo vari progetti i lavori ripartirono il 2 settembre 1739 e l’opera fu compiuta nel 1741. L’altare maggiore accolse l’immagine della Madonna della Misericordia.

Lascia un commento...