29 - 03 - 2017

Santuario S. Maria di Plestia – Serravalle di Chienti (Macerata)



Sorge nel bacino di Colfiorito all’interno della catena centrale degli Appennini. L’antica Plestia andò distrutta veso l’anno mille, non si sa bene come.

Una leggenda con diverse varianti, vuole che S.Pietro e Gesù durante un loro viaggio, passassero per Plestia chiedendo ospitalità. Vennero accolti da una poverissima vecchia che li ospitò per la notte. Il mattino seguente ripartirono e giunti sul monte Trella, S.Pietro fu punto da un’ape e quando Gesù, battendo il piede per terra chiese “Pietro che fai?” la città di Plestia sprofondò tutta intera tranne la casa della povera vecchia, il luogo dove oggi sorge il Santuario di S.Maria di Plestia.

L’atttuale edificio, preceduto da un piccolo portico, si presenta spoglio di qualsiasi ornamento. Interessantissima la cripta, mirabile esempio di arte romanica dell’XI secolo.

La prima domenica di maggio i fedeli si recano in pellegrinaggio al santuario per chiedere grazie alla Madonna.

Lascia un commento...