24 - 10 - 2017

Santuario S.Maria del Carmine (Andria)



La chiesa e convento furono eretti in contrada San Vito, fuori delle mura della città, grazie alla donazione del nobile Flavio de Excelsis a favore dei Carmelitani nel 1690. Chiesa e convento furono terminati nel 1753 e nello stesso anno il vescovo De Anellis, consacrò solennemente la chiesa.

Il quadro della Vergine del Carmine, posto sull’altare maggiore, fu realizzato nel 1947. La chiesa è ad aula unica con volta a botte, facciata con timpano preceduta da un portico, raggiungibile da una scalinata molto ampia realizzata nel 1773 da Saverio Raimondi. Il campanile, costruito nel 1772, dopo essere stato distrutto nel 1806, fu riedificato in stile tardo barocco ad opera dei Gesuiti.

La festa liturgica annuale si svolge il 15 luglio e nelle domeniche di Quaresima viene effettuata una Via Crucis.

Lascia un commento...