29 - 05 - 2017

Santuario S.Maria della Sanità – Mesagne (Brindisi)



La storia locale fa risalire la costruzione della chiesa di Santa Maria in Bethlehem al luglio del 1526 quando si abbatté sulla città di Mesagne una terribile pestilenza.

In Mesagne vi era un’antichissima cappella, nei pressi della “Porta Piccola”, in pessime condizioni. Sull’unico altare vi era un affresco raffigurante Santa Maria in Bethlehem, alla quale i fedeli del luogo si rivolsero affinché li liberasse dal terribile morbo.

Cessato il pericolo, verso il 1528 i fedeli riconoscenti, restaurarono ed ingrandirono la cappella. Poiché la vecchia chiesa minacciava di crollare, don Gregorio di Lecce la fece demolire, dando l’avvio ai lavori per la costruzione di una nuova e più bella fabbrica che dedicò a Santa Maria della Sanità.

I lavori di costruzione iniziarono dal 1662 per essere poi ultimati nel 1738, come si legge ancora oggi nell’iscrizione posta sulla facciata.

La chiesa presenta, ai lati, una serie di altari barocchi e la navata culmina con il presbiterio riccamente decorato.

Lascia un commento...