28 - 07 - 2017

Santuario San Potito – Ascoli Satriano (Foggia)



Il santuario dedicato a San Potito è costituito da una cappella all’interno della Cattedrale del paese. Secondo la tradizione, San Potito venne decapitato e seppellito ad Ascoli Satriano.

Oggetto del culto è il busto argenteo che contiene la reliquia del dito del santo. Fatto eseguire nel 1654 dal medico Potito Coloneo. È conservata inoltre la reliquia del braccio del santo, entro un reliquiario d’argento fabbricato a Napoli nel 1874. La cappella del santo è in stile barocco e il convento è gestito dai Frati Minori Francescani.

Edificata nel 1622 a tre navate, di cui la terza è però fusa con il braccio settentrionale del convento. Adiacente alla Chiesa è il convento che si sviluppa a pianta rettangolare. Su due piani la struttura accoglie al centro un grazioso chiostro seicentesco con pozzo.

Lascia un commento...