28 - 07 - 2017

Santuario Santo Sepolcro (Brindisi)



Il tempio di San Giovanni al Sepolcro (o chiesa del Santo Sepolcro) è una costruzione a forma circolare edificata verso la fine dell’XI secolo, per volontà del normanno Boemondo.

Di notevole interesse artistico è il portale principale, sormontato da un protiro con cuspide, sorretto da due colonne poggianti su leoni stilofori. L’interno, a pianta a staffa di cavallo che ricorda quella del Santo Sepolcro in Gerusalemme, è sostenuto da otto colonne con capitelli corinzi e cubici. Il tetto originale a volta è stato sostituito da quello attuale in legno.

Sulle pareti affreschi con immagini di Santi risalenti al XII-XV secolo, tra questi una “Deposizione” databile ai primi del ‘300. Trasformato in tempio cristiano, fu detto di S.Giovanni dei Cavalieri Templari e poi di S. Giovanni dei Cavalieri del Santo Sepolcro da cui trae il nome.

Chiuso per lungo tempo al culto, fu riaperto nel secolo XIX , assolvendo alla funzione di museo civico per iniziativa dell’ archeologo Giovanni Tarantini.

Lascia un commento...