25 - 07 - 2017

Santuario Madonna delle Grotte – Antrodoco (Rieti)



grotte antrodocoIl Santuario della MADONNA DELLE GROTTE fu costruita tra il 1603 e il 1604 nel luogo dove una pastorella di nome Berardina Boccacci, nel 1601, aveva scoperto nei pressi di una piccola grotta, un’immagine sacra che rappresentava la Vergine con Gesù Bambino in braccio.

Il vescovo di Rieti, Cesare Segni, fece erigere un altare e vi celebrò la prima messa il 29 settembre del 1602. Visto il grande afflusso di fedeli, venne eretta una chiesa che fu iniziata il 24 aprile del 1603 e completata dopo un anno su progetto dell’architetto toscano Ruggeri Fausto da Montepulciano. La facciata è in pietra; il portale è in stile barocco, sormontato dallo stemma del Vescovo Gaspare Pasquali che portò a termine i lavori di costruzione (1604 – 1612 ).

L’interno si presenta ad una sola navata con copertura a capriate lignee. Dal gennaio 2007 il quadrante dell’orologio (fino ad allora inservibile) ha ripreso a funzionare e le campane fanno sentire la loro voce in tre momenti della giornata (mattino, mezzogiorno e sera).

Nella cripta sono sepolti i resti dei soldati francesi morti a seguito dei Moti contadini del 1799.

Lascia un commento...