Basilica di San Lorenzo in Lucina (Roma)



sLorenzoinLucinaQuesta antichissima chiesa risale al 440 d.C. Questa chiesa fu interamente ricostruita sotto Pasquale II e completata nel 1130 da Anacleto II.

Della prima basilica abbiamo notizia riguardo alla vita di Sisto III, che fece anche una basilica dedicata a S.Lorenzo, con la concessione dell’imperatore Valentiniano II.

La chiesa fu completamente ricostruita una prima volta dal 1115 al 1130. Nel XVII° secolo subì un’altra ristrutturazione che interessò la facciata e tutto l’interno che venne trasformato da tre navate ad una navata unica con cappelle laterali.

Sotto l’altare della prima cappella a destra, è racchiusa in un reliquiario la presunta graticola con la quale S. Lorenzo subì il martirio. Particolare attenzione merita l’altare maggiore costituito da 4 grandi colonne di marmo nero con al centro il “Crocifisso” opera di Guido Reni.
Molti degli affreschi e delle decorazioni risalgono a secoli XIX° e XX. La facciata secentesca è preceduta dal portico a colonne ioniche dell’epoca di Pasquale II.

A destra si leva il campanile romanico, della stessa epoca, restaurato nel novecento. Ai lati del portale d’ingresso, due leoni romanici.

Strutture per il turismo religioso nella provincia di Roma



Lascia un commento...